Nure, la pioggia cambia l’alveo. Possono riprendere le ricerche di Filippo Agnelli

17 Febbraio 2016

Ricerche disperso (6)

La pioggia ha modificato l’alveo del Nure: potranno riprendere a breve le ricerche di Filippo Agnelli, il bettolese che nelle prime ore della mattina del 14 settembre 2015 fu inghiottito dal torrente Nure mentre con il figlio Luigi percorreva in auto la strada provinciale di Valnure. Rassicurazioni in tal senso sono arrivate dalla Prefettura al sindaco di Bettola Sandro Busca.

I DETTAGLI OGGI SU LIBERTA’

© Copyright 2021 Editoriale Libertà