Bettola, la frana si muove. Provinciale giù di 2 metri, ordinanza di sgombero

28 Marzo 2016

IMG_4998-0.JPG

La frana di Bettola continua la sua corsa. La Provinciale si è abbassata ancora di due metri in alcuni punti. Si tratta di una frana storica con un fronte ampio circa 300 metri. Oggi sul posto geologi della Regione. Ordinanza di sgombero per una decina di case pesantemente danneggiate e ordinanza di chiusura completa della strada.

Sopralluogo Provincia

Notizia di domenica 27 marzo
Bettola, frana nella notte: case lesionate, strada chiusa. Foto e Video

IMG_4974-0.JPG

Alcune case pesantemente lesionate, fortunatamente disabitate e occupate soltanto nel periodo estivo in località Rio Farnese; la strada provinciale chiusa e la zona di Pergalla raggiungibile solo tramite il percorso alternativo di Obolo.

È questo il bilancio della frana che, ieri notte, ha interessato il territorio comunale di Bettola, a pochi chilometri da Prato Barbieri. La strada è stata interdetta al traffico ma, stando alle prime notizie raccolte, non ci sarebbero fortunatamente famiglie isolate. Sarebbe invece irraggiungibile una stalla occupata da alcuni bovini di proprietà di un macellaio di Bettola.

“Il fronte della frana è molto esteso – ha detto il sindaco Sandro Busca – e stiamo effettuando i sopralluoghi” ha spiegato il primo cittadino che ha parlato di preoccupazione per la rete dell’energia elettrica: “La frana ha provocato il movimento dei tralicci causando una pericolosa tensione dei cavi: i tecnici Enel sono già sul posto”.

Le frazioni irraggiungibili dalla Provinciale a causa della frana sono: Bramaiano, Fontanavento, Rigolo, Negri, Bernoni, Caminata, Cortelletta, Varini, Montesolio, Badoni, Bigotti, Casella, Agnelli, Cordani, Crose, Costa, Forlini, Groppo Ducale e Prato Barbieri.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà