Fermata in Cittadella anche all’uscita di scuola, raccolta firme al Gioia

08 Aprile 2016

Nuova Staz.Autobus_05 (22)-1000
I genitori e i rappresentanti di classe del liceo Gioia hanno attivato una raccolta firme in merito allo spostamento dell’autostazione dei bus da piazza Cittadella a via dei Pisoni. L’obiettivo è quello di ottenere la fermata dei bus extraurbani in piazza Cittadella anche nella fascia oraria dell’uscita di scuola e non solo di entrata.

“La decisione prospettata – si legge nella nota – comporterebbe infatti un grande disagio ai numerosissimi studenti provenienti dalla provincia che risulterebbero fortemente penalizzati. I ragazzi sarebbero, infatti, costretti ad utilizzare due mezzi con cambio (Piazza Cittadella-via dei Pisoni) in tempi ristrettissimi e conseguente rischio di perdita dell’autobus oltreché di allungamento dei tempi di viaggio”.

Nuovi bus in arrivo – Intanto Seta ha annunciato che la flotta impiegata nei bacini provinciali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza verrà notevolmente rinnovata, grazie all’acquisto di circa 80 mezzi di categoria Euro 5 ed Euro 6 deliberato nei giorni scorsi dal Consiglio di Amministrazione dell’azienda. L’investimento complessivo ammonta a quasi 12 milioni di euro; i nuovi mezzi entreranno in servizio nella seconda metà del 2016 e verranno distribuiti secondo le rispettive esigenze di ogni singolo territorio servito da Seta.

“Il rinnovo della flotta è un elemento prioritario per l’azienda, sia per ridurre i costi di esercizio e di manutenzione, sia per garantire maggior comfort e sicurezza agli utenti ed al nostro personale in servizio. Inoltre, i nuovi mezzi a ridotte emissioni inquinanti andranno a sostituire altrettanti autobus di vecchia fabbricazione, contribuendo così a ridurre l’impatto ambientale del servizio di trasporto pubblico in misura significativa” afferma a tal proposito Vanni Bulgarelli, Presidente di Seta.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà