Vince dieci euro al “Gratta e Vinci” e aggredisce la tabaccaia: “Mi ha graffiato”

20 Aprile 2016

IMG_5139.JPG

Una tabaccaia sarebbe stata aggredita, spintonata e afferrata per il collo da un cliente, giocatore di “Gratta e Vinci”. Il motivo? Una scheda con scritta una combinazione vincente del valore di 10 euro. Combinazione, peraltro subito pagata dalla tabaccaia.

E’ accaduto ieri, intorno a mezzogiorno e mezzo, in via Tibini, trasversale di via Roma. Il giocatore, sentito dai carabinieri, ha sostenuto di essere stato graffiato ad un braccio dalla tabaccaia.

Tutti i dettagli su Libertà in edicola

© Copyright 2021 Editoriale Libertà