Rapina al Mercatone, migliorano le condizioni della guardia giurata

25 Aprile 2016

Sparatoria Portavalori MercatoneUno

“Tutto a posto” hanno chiesto gli operatori della centrale operativa della Securpol via radio al metronotte che si trovava davanti al Mercatone di Rottofreno. “Si tutto a posto” è stata la risposta che ha sentito l’operatore via radio. Ma a posto non c’era nulla, a rispondere era uno dei banditi che si trovava all’interno del furgone portavalori, mentre la guardia giurata, Giuseppe Vigorito, giaceva a terra ai piedi del portavalori con un proiettile calibro 357 nella schiena.
Sono gli ultimi dettagli che emergono dalla rapina andata malissimo avvenuta sabato pomeriggio, davanti al Mercatone di Rottofreno.
Migliorano nel frattempo le condizioni della guardia giurata rimasta gravemente ferita e ricoverata all’ospedale Maggiore di Parma.
Ulteriori dettagli su Libertà in edicola.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà