Bancarelle e musica: fiera di Sant’Antonino con il finale in piazza

04 Luglio 2016

fiera sant'antonino

E’ partita questa mattina la tradizionale fiera di Sant’Antonino in occasione del patrono della città. Con 365 bancarelle, operative dalle 7 del mattino fino alle 23, quest’anno disposte anche lungo lo stradone Farnese lasciando libere via Giordani e il lato destro del Corso, l’edizione 2016 si è presentata ricca di eventi. L’inaugurazione della fiera è avvenuta alla presenza del sindaco Paolo Dosi, dell’assessore al commercio Giorgia Buscarini e del comandante della polizia municipale Stefano Poma.

VISITE – Oltre alle sale del Museo capitolare, è stato possibile effettuare visite guidate al chiostro della basilica di Sant’Antonino, dal tema “Donne nel Medioevo: tra liriche d’amore e documenti d’archivio”.

FOLKLORE – In conclusione di giornata la classica rassegna di canzoni dialettali “Piacenza nel cuore” in piazza Cavalli curata Marilena Massarini che ha riscosso grande successo.

SETA, LE VARIAZIONI DI PERCORSO

© Copyright 2021 Editoriale Libertà