Piacenza

Accoltellò un giovane in piazza Cavalli, condanna confermata in Appello

16 luglio 2016

Accoltellamento piazza Cavalli

Nessuno sconto di pena. La Corte d’Appello di Bologna ha confermato la condanna a 5 anni e 4 mesi di reclusione (e al pagamento di 800 euro di ammenda) per il 22enne piacentino che la notte fra il 27 e il 28 dicembre del 2014 aveva accoltellato quattro giovani in piazza Cavalli. La sentenza è stata pronunciata nei giorni scorsi dal collegio presieduto dal giudice Luca Ghedini. Una vicenda che destò molto scalpore soprattutto perché avvenuta in pieno centro: all’origine del diverbio il rifiuto di uno dei quattro a cedere una sigaretta all’imputato che per tutta risposta si scagliò contro di loro usando un temperino. Ad avere la peggio era stato un 25enne finito all’ospedale di Parma in prognosi riservata dopo aver subito una coltellata al petto. Meno gravi le condizioni degli altri tre feriti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE