Piacenza

Delitto Pierini, chiuse le indagini: figlia e nipote accusati in concorso

29 luglio 2016

Giuseppina Pierini (6)

Madre e figlio risponderanno in concorso dell’omicidio di Giuseppina Pierini, assassinata all’inizio del luglio del 2012 a Pontenure, dove abitava. E’ stato depositato l’avviso di chiusura delle indagini per questo delitto che era stato scoperto il 12 novembre dello scorso anno, grazie alla testimonianza di Gino Laurini, nipote della vittima. Proprio Laurini risponderà dell’omicidio della nonna con la madre Maria Grazia Guidoni, ritenuta dagli inquirenti la maggiore responsabile. In sostanza madre e figlio sono accusati di omicidio volontario premeditato, aggravato dal fatto che la vittima era un loro parente, e di occultamento di cadavere. Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dai carabinieri  e coordinate dal sostituto procuratore Roberto Fontana, il movente sarebbe stato di natura economica.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE