Piacenza

Scuole, controlli per verificare la stabilità delle sedi: dal ministero 110mila euro

6 agosto 2016

istituto romagnosi

Tempo di restyling per le scuole di città e provincia. Mentre gli studenti si godono le vacanze estive, la Provincia è impegnata su più fronti nelle sedi degli istituti di sua competenza. In particolare, è in corso una verifica della stabilità dei soffitti. “Si tratta di controlli periodici che si eseguono per verificare che non ci siano pericoli di crolli” spiegano dagli uffici di edilizia scolastica.
I primi sotto analisi sono l’istituto Romagnosi, il liceo Gioia e la sede del liceo artistico in via Confalonieri. Poi toccherà al Mattei di Fiorenzuola, al Volta di Castelsangiovanni e Borgonovo ed al Raineri-Marcora di Piacenza e Cortemaggiore.
In totale per queste ispezioni vengono spesi 110mila euro, che comprendono anche controlli ed analisi di laboratorio propedeutici alla vulnerabilità sismica, nelle palestre di Fiorenzuola e di Castelsangiovanni. Si tratta di risorse del Ministero, ma la Provincia scende in campo anche con risorse proprie: tra le opere di manutenzione ordinaria, prima della ripresa delle lezioni, sono previsti infatti lavori di sistemazione delle aule in vista delle nuove iscrizioni. In particolare, sono programmate opere all’Isii Marconi, a Borgonovo ed all’istituto per geometri Tramello.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE