Provincia

Sfruttamento delle acque del Tidone: 280mila euro di “risarcimento” ai Comuni

11 agosto 2016

Diga del Molato

Ammonta a 280mila euro circa il “risarcimento” una tantum che Enel Green Power dovrà corrispondere ai comuni valtidonesi, e anche pavesi, per lo sfruttamento delle acque del torrente Tidone. La somma è una sorta di una tantum, a partire dal 2011 ad oggi, per i vecchi canoni che la multinazionale, che fa parte della galassia Enel, non ha mai corrisposto per aver sfruttato le acque del Tidone tramite le centrali idroelettriche di Pianello e Nibbiano. A partire dal 2017  Enel Green Power verserà inoltre alle province di Piacenza e Pavia, ai comuni piacentini di Nibbiano, Pianello, Pecorara, Piozzano e Travo ed a quelli pavesi di Zavattarello Romagnese, Valverde, Menconico e Varzi un canone annuo pari a 79mila euro da suddividere tra tutti gli enti.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE