Piacenza

Assegno falso e affitto di appartamento non disponibile, due truffatori denunciati

31 agosto 2016

caserma carabinieri Levante via Caccialupo-1000

Aveva comprato ricambi per veicoli industriali falsificando un assegno, e per questo motivo un giovane milanese è stato denunciato per truffa dai carabinieri.

Denunciata per truffa anche una giovane lodigiana, che è riuscita a raggirare un campano cedendogli in affitto un appartamento non disponibile e lucrando sul malcapitato una caparra di duecento euro.

I responsabili di questi raggiri, in seguito ad accertamenti della stazione Levante di via Caccialupo, sono stati identificati e denunciati. Il primo dei due fatti aveva interessato un milanese di 26 anni, residente a Treviso. Il giovane si era recato presso un’azienda di ricambi per veicoli industriali in città. Qui ha effettuato un ordine per pezzi di ricambio per un valore complessivo di seicento euro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE