Piacenza

Differenziata, 8 i comuni piacentini virtuosi: per loro 167mila euro di sconto in bolletta

20 ottobre 2016

raccolta differenziata

Sono 8 i comuni piacentini virtuosi che hanno centrato l’obiettivo delle riduzione dei rifiuti indifferenziati nello scorso anno, e ai quali andranno i contributi previsti dalla legge regionale sull’economia circolare e dal Piano dei rifiuti.

L’obiettivo per il 2015 era quello di far scendere sotto il 70% della media regionale la produzione di rifiuti indifferenziati, calcolata per abitante equivalente. Obiettivo raggiunto da 75 enti locali in ambito regionale.

Alle otto amministrazioni pubbliche piacentine andranno complessivamente 167 mila euro, che si concretizzeranno in sconti in bolletta per i cittadini e le imprese.

Al vertice della classifica per la minore produzione di rifiuti c’è Besenzone (85 kg di rifiuti smaltiti per abitante equivalente) a cui sono attribuiti poco più di 7mila euro di contributo. Ultimo degli otto è Agazzano, che con 114 kg incassa quasi 4mila euro.

Screenshot - 20_10_2016 , 17_22_16

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Economia e Politica Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE