Piacenza

Arriva l’influenza: 70mila anziani e malati cronici a rischio. Vaccini pronti

3 novembre 2016

vaccino4

Lunedì 7 novembre parte in tutta l’Emilia-Romagna la campagna di vaccinazione contro l’influenza. “L’obiettivo – fa sapere Ausl – è quello di proteggere le persone più a rischio di gravi complicanze, in particolare adulti e bambini con malattie croniche e persone oltre i 65 anni”. L’impegno dell’azienda sanitaria di Piacenza è quello di promuovere una campagna di comunicazione ad ampio raggio utilizzando tutti i canali a disposizione compresi i social network. L’hashtag #io mi vaccino sarà utilizzato per rimarcare la responsabilità individuale che si assume chi si vaccina scegliendo di proteggere se stesso e chi gli sta vicino. Il periodo più opportuno per vaccinarsi è compreso tra novembre e dicembre. La protezione si sviluppa circa due settimane dopo la somministrazione e protegge per tutta la stagione endemica. Le persone a rischio a Piacenza sono oltre 70.000, 42.601 ultrasessantacinquenni e 28.391 malati cronici. Nel 2015 nella nostra provincia si erano registrati 5 casi gravi e 1 decesso. Nel 2014 i casi gravi erano stati 20 e 6 i decessi, percentualmente un numero più elevato rispetto alla media regionale. Il picco dell’influenza solitamente si registra tra la seconda settimana di gennaio e tutto il mese di febbraio anche se l’anno scorso, complici le condizioni meteo, l’epidemia era slittata prolungando il periodo “a rischio”. L’appello dell’Ausl di Piacenza a vaccinarsi è rivolto anche agli operatori sanitari che sul territorio sono circa 4000 e soltanto il 16,5% si è vaccinato nel 2015. Ad oggi sono già state acquistate 55.500 dosi . I bambini sotto i 6 mesi non possono essere vaccinati ma “è importante che lo facciano i genitori, i nonni e le persone che li circondano”.

“La vaccinazione è uno dei punti prioritari della nostra azienda – ha ricordato il direttore generale Luca Baldino – nel 2015 abbiamo incrementato del 3% il numero di anziani vaccinati raggiungendo una copertura del 54% ma siamo ancora lontani dal 75% che ci siamo prefissati”.

L’elenco completo delle sedi e degli orari è consultabile sul sito www.ausl.pc.it. Per informazioni è possibile contattare il numero verde del Servizio sanitario regionale 800.033.033. 

vaccino47

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE