Comitato nuovo ospedale

Tragedia di Chiavenna, arrestato conducente Mercedes: era ubriaco

6 novembre 2016

IMG_6288.JPG

Arrestato con l’accusa di pluriomicidio stradale. Il conducente dell’auto che la sera del 5 novembre, intorno alle 19, avrebbe provocato il terribile schianto a Chiavenna Landi, costato la vita a due ragazzi, si trova ora agli arresti domiciliari. Sarebbe stato rilevato un tasso alcolemico nel sangue, superiore di tre volte ai limiti di legge.

Stando alle ricostruzioni operate dalla polizia stradale di Piacenza, la Mercedes guidata dall’uomo di 28 anni, avrebbe centrato una vettura, un’Alfa Romeo 156 guidata da una delle vittime, Valeria Fraschini, nel corso di una manovra di sorpasso lungo il rettilineo della strada statale 587 che da Chiavenna Landi conduce a Cortemaggiore. L’uomo alla guida avrebbe riportato ferite lievi; sarebbe invece spirato sul colpo, Fabio Scrivani.

“Si tratta di una strada che necessita di interventi di adeguamento alla mole di traffico che ora sopporta – ha detto il sindaco di Cortemaggiore, Gabriele Girometta – ma ora, l’appello a tutti coloro che vi transitano, è quello della massima prudenza“. Già nel recente passato, quel segmento stradale è stato teatro di tragedie: “Sono vicino alle famiglie in questo terribile momento” ha concluso il primo cittadino.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE