Nasce l’associazione Sonia Tosi in ricordo delle vittime di omicidio stradale

14 Giugno 2022

Sonia Tosi e Daniele Zanrei

Ricordare, oltre ai due fidanzati comparsi tragicamente a Zena di Carpaneto la notte del 2 agosto 2021, tutte le vittime di omicidio stradale, sensibilizzare alle tematiche relative alla sicurezza stradale e fornire assistenza a vittime e sopravvissuti a gravi incidenti stradali.

Sono gli obiettivi della neonata associazione Sonia Tosi Odv, che si prefigge il compito di “fornire assistenza socio-sanitaria e sostegno psicologico a coloro che sono sopravvissuti a incidenti stradali e ai familiari delle vittime di incidenti stradali, fornire un percorso riabilitativo e di recupero sociale a chi abbia causato incidenti stradali gravi e gravissimi dovuti all’assunzione di alcool o di sostanze stupefacenti o comunque dovuti al non rispetto delle regole di circolazione stradale e di sensibilizzare e promuovere iniziative formative ed educative legate alle tematiche del rispetto delle regole e alla sicurezza stradale, con un’attenzione particolare alla guida in stato di ebbrezza e alle disattenzioni alla guida”.

L’attività della nuova associazione si svilupperà nelle prossime settimane dopo la prima campagna “Se hai bevuto non guidare”, intrapresa nei mesi scorsi con il patrocinio del Comune, della Provincia di Piacenza e dell’Automobile Club Piacenza.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà