Ieri notte

Due chili di droga in casa: “Mi serve per un anno”. Arrestato a Calendasco

16 novembre 2016

IMG-20161116-WA0004

Due chili di marijuana, piantine in crescita, una quindicina di vasetti contenenti semi pronti per la piantagione. E poi un bilancino e tutto l’occorrente per la coltivazione e la presunta preparazione delle dosi.

E’ quello che gli agenti della squadra mobile, guidati dal dirigente Salvatore Blasco, hanno trovato nella mattina di mercoledì 16 novembre in una villetta indipendente nella zona di Calendasco.

Intervenuti su segnalazione di alcuni risedenti, i poliziotti hanno avviato le indagini, riuscendo a risalire al proprietario dell’abitazione, e a bloccarlo mentre entrava in casa.

Si tratta di un piacentino di 46 anni, al momento senza occupazione e che vive da solo. A nulla sono valse le sue giustificazioni di uso personale della droga ritrovata.

Per lui è scattata la denuncia per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
Il pubblico ministero Ornella Chicca ha disposto gli arresti domiciliari, dopo aver ripulito l’abitazione da droga, piantine e materiale per il confezionamento.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE