A Borgotaro

Ruba un cellulare e chiede soldi per ridarlo: 47enne arrestato, il figlio denunciato

17 dicembre 2016

carabinieri di sera 01

E’ stato arrestato per estorsione e furto, da parte dei carabinieri della stazione Principale, un piacentino di 47 anni che, dopo aver sottratto un telefonino dal bancone di un bar di via IV Novembre, si è fatto consegnare 40 euro dal proprietario per la restituzione. Il furto era avvenuto venerdì 16 dicembre.

L’uomo era in compagnia del figlio 24enne, che è stato denunciato per furto in concorso.

Padre e figlio sarebbero assuntori di droga e il 47enne era già finito nei guai poche settimane fa per aver raggirato una signora con lo scopo di derubarla di un anello d’oro. L’uomo in quella circostanza era stato denunciato dai carabinieri per truffa.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE