Piacenza

Picco anticipato dell’infuenza: 200 accessi al giorno al Pronto soccorso

30 dicembre 2016

Pronto soccorso

Più di 200 accessi al giorno al Pronto soccorso e personale costretto a straordinari e turni aggiuntivi per far fronte a una mole di lavoro record. A Piacenza e provincia il picco influenzale è arrivato con due mesi di anticipo rispetto a quanto accaduto negli anni scorsi gli effetti si stanno facendo sentire: almeno 4.500 piacentini sono a letto con febbre alta, tosse e problemi respiratori. Molti, soprattutto anziani e bambini, sono stati portati al Pronto soccorso, che sta vivendo giorni di grande congestione: “Non siamo in emergenza – precisa il direttore Andrea Magnacavallo – grazie all’ottima organizzazione interna e alla grande disponibilità di tutto il personale, ma sicuramente siamo di fronte a numeri record: negli ultimi sei giorni gli accessi sono stati 1.240, contro i poco più di mille dello stesso periodo 2015. I ricoveri sono saliti al 25% del totale dei pazienti visitati, in particolare anziani che a causa del virus hanno visto peggiorare patologie già esistenti, in particolare all’apparato respiratorio, che tra l’altro richiedono molti giorni di degenza da noi, intasando ulteriormente la situazione. Ovvio che anche le attese si siano allungate“.

Per far fronte all’afflusso straordinario di pazienti causato dall’epidemia influenzale l’azienda sanitaria di Piacenza ha deciso di attivare da lunedì 2 gennaio un’area dedicata, con la possibilità di accogliere fino a 24 pazienti, utilizzando posti letto normalmente riservati alle degenze chirurgiche. Per far fronte a questa necessità, si è quindi reso necessario sospendere tutti i ricoveri chirurgici programmati, a eccezione dei pazienti neoplastici e degli interventi non differibili.

In totale, nel 2016 sono stati oltre 61.200 gli accessi al Pronto soccorso di Piacenza, il 5% in più rispetto al 2015. L’azienda sanitaria, alla luce di questo picco anticipato di influenza, ricorda l’importanza del vaccino, in particolare tra bambini e anziani.

andrea magnacavallo

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE