Zuffa in un bar in via Alberoni, marocchino malmenato e derubato del cellulare

13 Aprile 2017

Aggredito e derubato del cellulare. E’ la sorte capitata in un bar di via Alberoni a un marocchino con cittadinanza italiana, malmenato da tre tunisini al suo rifiuto ad offrire loro una sigaretta.

Nella zuffa il cellulare del tunisino è caduto a terra, subito raccolto dai tre tunisini prima di fuggire. In aiuto del derubato è corso anche il gestore del bar, colpito a sua volta. All’arrivo delle volanti della polizia due dei tre rapinatori – un 34enne e un 30enne – sono stati  identificati e indagati per rapina.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà