Nel Piacentino fuma il 29% della popolazione: terza in Regione

19 Aprile 2017

Nel Piacentino i tabagisti rappresentano il 29% della popolazione. La nostra provincia è terza nella classifica regionale. Il dato arriva dal sistema di sorveglianza PASSI, Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia ed è leggermente superiore alla media regionale, pari al 28% e a quella nazionale del 27%.
Secondo quanto emerge dalla relazione, la prevalenza di fumatori è più alta nella classe d’età tra i 25 e i 34 anni (34%) e tra gli uomini (32% rispetto al 24% nelle donne).
L’abitudine al fumo risulta inoltre più diffusa tra le persone con bassa scolarità (32%) e in presenza di difficoltà economiche (fino al 39% in presenza di molte difficoltà) ed è più alta tra le persone con cittadinanza italiana.
Dall’indagine sugli adolescenti HBSC 2014 emerge che fuma sigarette l’1% degli 11enni, il 5% dei 13enni e il 29% dei 15enni, percentuali che salgono al 31% tra i 18-24enni e al 34% tra i 25-34enni, mentre dopo i 50 anni la prevalenza di fumatori diminuisce progressivamente.
I numeri sono stati forniti alla commissione sulle politiche per la salute ed evidenziano due aspetti positivi: la diminuzione del numero dei fumatori anche tra i più giovani e la maggiore attenzione al rispetto delle regole nei locali pubblici e nei luoghi di lavoro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà