Assalto alla gioielleria, convalidato l’arresto dei due rapinatori

21 Maggio 2017

E’ stato convalidato dal gip Adele Savastano l’arresto dei due stranieri che mercoledì 17 maggio hanno assaltato la gioielleria Valenza Oro di Corso Vittorio Emanuele a Piacenza. I due uomini, un macedone di 29 anni e un serbo di 24, dopo il colpo erano scappati in via Nova dove avevano posteggiato uno scooter pronto per la fuga ma erano stati inseguiti dai cittadini e fermati dal colpo di pistola sparato da un appuntato dei carabinieri.

I due stranieri erano già noti alle forze dell’ordine e sul macedone pendeva anche un mandato di cattura internazionale per aver aggredito alcune persone in un negozio del suo paese d’origine nel 2014. Entrambi restano rinchiusi al carcere delle Novate.

Intanto le indagini dei carabinieri proseguono per capire l’eventuale presenza di un altro complice. Tra le ipotesi al vaglio anche quella di una rapina su commissione.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà