Ucciso nel 2014

Un arresto dopo tre anni per l’omicidio del fotografo Andy Rocchelli

1 luglio 2017

Un cittadino italo-ucraino è stato arrestato dai carabinieri a Bologna perché ritenuto responsabile, assieme ad altri non ancora identificati, dell’omicidio di Andrea “Andy” Rocchelli e del suo interprete, avvenuto in Ucraina il 24 maggio 2014. Rocchelli era di origini lombarde, ma si era stabilito a Pianello, dove aveva fondato nel 2008 il collettivo fotografico CesuraLab.

Rocchelli era nel Donbass per documentare il conflitto tra forze regolari ucraine e milizie separatiste filorusse dell’autoproclamata Repubblica Popolare del Donetsk.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE