Ciclabile contro un muro, piante infestanti alte un metro e giardino con rifiuti

13 Luglio 2017

Grazie agli utenti di Liberta.it abbiamo scoperto una pista ciclabile che “sbatte” contro un muro, piante infestanti alte un metro e mezzo e un giardino pubblico ricoperto di rifiuti.
La pista ciclabile che corre parallela a via XXIV Maggio è interrotta da una parete ricoperta di graffiti. I residenti hanno posto quindi un’asse di legno per poter proseguire il tragitto su uno sterrato stretto e pieno di erbacce che corre lungo i vecchi binari. Il tutto in una zona residenziale densamente popolata.

Poco frequentato è invece il parcheggio dell’ospedale in via Anguissola. Poche macchine ma molte piante infestanti corrono lungo il marciapiede che lo costeggia: decine di cespugli con spine, alti più di un metro che nascondono, a detta dei residenti, insetti e bisce. A pochi passi, in via Cassina, al posto del marciapiede, a ridosso di un vecchio muro, si trovano piante, erbacee e arbusti.
All’Infrangibile nel giardino Vigevani i cassonetti non riescono a contenere cartacce, bottigliette di plastica e scarti di picnic che quindi giacciono in bella vista accanto ai rami caduti sul prato. Per chi volesse segnalare disservizi e degrado mandi una mail a [email protected]

© Copyright 2021 Editoriale Libertà