Truffa sventata

Contatore salvavita da mille euro: bancario salva anziano da trappola

5 agosto 2017

Chiede mille euro per installare un dispositivo salvavita in caso di fughe di gas ma grazie alla prontezza di un bancario e dei carabinieri viene arrestato in flagranza di reato. I fatti si sono svolti ieri mattina, 5 agosto, in una palazzina di via Genova a Piacenza. Un malvivente, travestito da finto tecnico di una ditta, si è presentato alla porta di un 80enne piacentino spiegandogli che era necessario, per la sua sicurezza, collocare il prezioso strumento.Tanto prezioso da costare un migliaio di euro contro i 35 euro dell’effettivo valore di mercato. Il pensionato, non avendo in casa il denaro, si è fatto accompagnare in banca dal truffatore. Allo sportello però ha trovato un dipendente attento e scrupoloso, che non si è lasciato convincere dal racconto dell’anziano e ha chiamato i carabinieri. I militari, arrivati immediatamente sul posto, hanno messo le manette al malvivente che si trovava fuori dall’istituto di credito in attesa della propria vittima. L’uomo, un bresciano, ha raccontato di lavorare per una ditta della propria città. Al momento gli inquirenti non sono riusciti a mettersi in contatto con i titolari dell’azienda.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE