Settimana della letteratura

Rizzuto è “piacentino dell’anno 2017”. Tutti i premiati a Bobbio

25 agosto 2017

20170825-225053.jpgGaetano Rizzuto è “Piacentino dell’anno 2017”: il premio è stato consegnato da Giangiacomo Schiavi del Corriere della Sera, questa sera, 25 agosto, nei chiostri di San Colombano a Bobbio, all’interno del cartellone della settima edizione della “Settimana della letteratura”, organizzata dalle edizioni Pontegobbo.

Rizzuto festeggia con questo prestigioso riconoscimento i suoi 50 anni di giornalismo: dalla Valle del Belice – ha iniziato come corrispondente la notte del terremoto del 14 gennaio 1968 nel combattivo giornale L’Ora di Palermo – a Piacenza. Ha diretto per 35 anni tre quotidiani: La Provincia Pavese di Pavia, Il Secolo XIX di Genova, Libertà. Quest’ultimo è stato guidato da Rizzuto per 15 anni e quattro mesi.

“Coraggio, anima, cuore e cervello”, ha detto Rizzuto. “Questi elementi ho sempre messo nel mio modo di fare giornalismo. Coraggio in Sicilia nella lotta alla mafia; e in Lombardia, Liguria e a Piacenza nella denuncia delle corruzioni, degli sprechi, delle ingiustizie. Dedico il premio a tutti i miei giornalisti, ai collaboratori. A chi, come me, crede nell’anima del giornalismo locale. La carta stampata avrà un futuro ma deve cambiare pelle”.

Il vincitore della decima edizione del concorso letterario nazionale “Pontegobbo-Città di Bobbio” è Vanni Camurri di Carpi, provincia di Modena; seconda classificata, la piacentina presidente dell’Unicef Lidia Pastorini. Terzo classificato Giorgio Sicurella di Milano. Per la sezione narrativa inedita a tema libero, invece, premio della giuria popolare a Giorgio Montanari di Desenzano sul Garda; secondo, Bruno Stanislao da Napoli. Terza, Paola Cosolo Marangon.

LE INTERVISTE AI PROTAGONISTI DELLA SERATA SARANNO PUBBLICATE SULL’EDIZIONE DI LIBERTÀ IN EDICOLA DOMENICA 27 AGOSTO

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE