Romeno in carcere

Prova a violentare la sorella dodicenne e la madre, poi dà fuoco alla zio che le difendeva

14 settembre 2017

Tenta di violentare la sorella dodicenne e la madre, poi dà fuoco allo zio intervenuto a difesa delle due donne. Protagonista un romeno di Piacenza, poco più che ventenne.
Il fatto è avvenuto a Milano a casa proprio dello zio, dove il nipote con mamma e sorella si era recato partendo dalla nostra città.

Un paio di giorni prima lo stesso giovane romeno avrebbe tentato di violentare una ragazza a Parma.

I fatti erano avvenuti a maggio, nei prossimi giorni la vicenda approderà in tribunale, dove la dodicenne sarà sentita in incidente probatorio. L’abitazione milanese dello zio è stata distrutta dal rogo e l’uomo è ancora ricoverato all’ospedale per le ustioni.

Il giovane romeno è invece in carcere a Piacenza, accusato di tentato omicidio e tentate violenze sessuali.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE