Paura ad Alseno

Svenuto dopo uno scontro di gioco, De Lazzari migliora e rassicura: “Sto bene”

18 settembre 2017

Dopo gli attimi di paura dei primi minuti, quando è finito a terra con un trauma cranico in seguito ad uno scontro di gioco, il giocatore dell’Alsenese Alessandro De Lazzari è migliorato e ora sta bene, anche se resta ricoverato all’ospedale di Parma.

Sono stati comunque momenti di tensione ieri pomeriggio, domenica 17 settembre, al campo dell’Alsenese quando il giovane giocatore si è accasciato privo di sensi nei primi minuti del secondo tempo, dopo uno scontro di gioco con un avversario del Vigolo.
Tempestivo l’intervento in campo da parte del medico sociale dell’Alsenese Giovanni Tamarri, il quale ha praticato ripetutamente un massaggio cardiaco al ragazzo svenuto. Non è stato comunque necessario l’utilizzo del defibrillatore, presente come da regolamento, dato che De Lazzari ha ripreso a poco a poco conoscenza, per poi essere trasportato per accertamenti a Parma con l’elisoccorso, giunto sul posto nel giro di cinque minuti.
Già in serata le condizioni del giocatore risultavano essere buone, De Lazzari rimarrà comunque in osservazione fino a domani.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE