Controlli forze dell'ordine

Posti di blocco in città: una denuncia e due patenti ritirate

14 ottobre 2017

Proseguono nel territorio piacentino i posti di controllo finalizzati al contrasto della guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope, iniziati nel maggio del 2015.
La novità sta nel fatto che al fianco dei poliziotti ci sono i medici ed il personale del ruolo sanitario della Polizia di Stato, ai quali è affidato il compito di procedere ad uno screening preliminare sulla saliva.

Nella notte del 14 ottobre sono scesi in campo: Polizia Stradale, Guardia di Finanza e Personale Sanitario della Scuola allievi agenti di Piacenza. Sono state controllate complessivamente 24 persone. e ritirate complessivamente 2 patenti. E’ stato denunciato per guida in stato di ebbrezza con l’aggravante di avere commesso il fatto in orario notturno un uomo di 40 anni residente a Pavia risultato positivo all’etilometro con un tasso alcolemico compreso tra 0,8 e 1,5 g/l.

Sono stati, invece, sottoposti al test di screening preliminare per accertare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti 2 persone, a una delle quali è stata ritirata in via cautelativa per 10 giorni la patente di guida in quanto risultata positiva al test di screening salivare preliminare; il soggetto, un uomo di 38 anni, se confermata la positività, verrà denunciato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE