Linee guida regionali

Pronto soccorso, come velocizzare gli accessi. A Piacenza nuovi ambulatori

21 novembre 2017

Velocizzare accesso, transito e uscita dei pazienti dal Pronto soccorso nei momenti di sovraffollamento. E’ l’obiettivo della Regione Emilia-Romagna con  le Linee di indirizzo per le Aziende sanitarie locali, che ora dovranno adottare piani ad hoc e strategie organizzative.

Tra le azioni individuate ci sono la definizione di indicatori e soglie di criticità uniformi per tutte le strutture, l’utilizzo del personale e delle risorse aggiuntive in funzione delle criticità rilevate, la creazione di un team per la gestione del posto letto, l’aumento delle attività di consulenza e diagnostica in emergenza.

Intanto al Pronto soccorso del Guglielmo da Saliceto di Piacenza sono stati attivati due nuovi ambulatori, quello di otorinolaringoiatria e quello di urologia. L’Azienda sanitaria informa che la rinnovata organizzazione permetterà di creare minori disagi agli utenti che necessitano di un consulto in queste due discipline specialistiche. Dopo il triage in Pronto soccorso, in caso di necessità di visita in otorinolaringoiatria o urologia, i pazienti saranno presi in carico dal personale infermieristico dei due ambulatori. Saranno poi gli specialisti dei due ambiti a venire a svolgere il consulto, senza dover spostare il paziente

Gli ambulatori, gestiti da personale infermieristico dedicato, saranno aperti in orario diurno, dalle 8 alle 20, ovvero nelle fasce in cui si concentra la maggior affluenza di persone.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE