Infrangibile

Spacciava marijuana e cocaina ad un amico: 21enne in manette

25 novembre 2017

Ennesimo caso di droga tra i giovani: nella serata di ieri, venerdì 24 novembre, una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Piacenza ha arrestato un 21enne (con precedenti per guida in stato di ebbrezza e guida sotto effetto di sostanze psicotrope) per detenzione e spaccio in flagranza di stupefacenti, segnalando anche un 20enne originario di Pontenure come assuntore. I due sono stati compagni di scuola.

L’attenzione dei militari, impegnati in un turno di pattuglia, era stata attirata dai due giovani nei pressi di via Libarna, nel quartiere Infrangibile. Dopo essere entrati all’interno di un’abitazione, uno dei due è uscito con fare sospetto, facendo scattare il controllo da parte dei carabinieri: addosso, gli uomini dell’Arma gli hanno trovato una dose di cocaina e una di hashish, per un valore complessivo di 100 euro. A questo punto è iniziata la perquisizione dell’abitazione, al cui interno sono stati rinvenuti (in camera da letto) 50 grammi di ovuli di hashish, più 18 grammi di marijuana, diverso materiale per il confezionamento degli stupefacenti, un bilancino di precisione, alcuni taglierini, più 275 euro (probabilmente provento della vendita di sostanze). Per il 21enne che vive nell’appartamento è quindi scattato l’arresto: in seguito all’esito del processo per direttissima si trova ora ai domiciliari. Segnalato invece come assuntore il 20enne.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE