Da domani in pensione

Ultimo giorno in Tribunale per Italo Ghitti, il giudice che avviò Mani Pulite

21 dicembre 2017


Un lungo e affettuoso applauso dei colleghi (tra cui il presidente della Corte di Appello di Bologna, Giuseppe Colonna), dei collaboratori e di tutti coloro che quotidianamente operano al tribunale di Piacenza ha salutato l’ultimo giorno di servizio di Italo Ghitti, il magistrato che con la prima custodia cautelare diede avvio, nei primi anni 90, al processo Mani Pulite. Oggi, giovedì 21 dicembre, compie 70 anni e da domani sarà in pensione per inderogabili limiti d’età.

Dal gennaio 2012, Ghitti non era solo giudice, ma anche presidente del tribunale di Piacenza, che sotto la sua guida ha vissuto anche una stagione di grande rinascita dal punto di vista strutturale, viste le tante opere di sistemazione avviate e concluse grazie al suo impulso.

In attesa che venga avviato il concorso per la sua sostituzione, il suo posto alla guida del tribunale verrà affidato pro-tempore a Marisella Gatti, giudice con la maggiore esperienza di servizio attualmente in organico a Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE