Graduatorie, timori per 400 insegnanti piacentini dopo la sentenza

04 Gennaio 2018

“Sono entrata in ruolo da poco dopo aver superato l’anno di prova e ora è un punto interrogativo, mi dispiacerebbe molto dover ricominciare da capo”. E’ la testimonianza di un’insegnante che attende di conoscere il proprio destino dopo la sentenza del Consiglio di Stato che ha escluso dalle graduatorie ad esaurimento i diplomati magistrali. Nel Piacentino sono coinvolti complessivamente 37 insegnanti entrati in ruolo (2 nelle scuole di infanzia e 35 nella primaria) e oltre 400 inseriti in graduatoria. Un incontro informativo è stato organizzato oggi, giovedì 4 gennaio, alla sede della Cisl.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà