Le auto dei clienti bloccano la strada, spacciatore scoperto

15 Febbraio 2018


I clienti erano tanti e con le loro auto parcheggiate spesso creavano problemi al passaggio delle altre vetture di fronte alla cascina di Costa Pelata, comune di San Giorgio. E’ stato proprio questo problema di viabilità a tradire uno disoccupato piacentino di 29 anni, che vendeva marijuana: il giovane è stato arrestato dai carabinieri.
La storia è singolare: lo spacciatore invitava i clienti a raggiungerlo nella sua casa in aperta campagna, chiedendo loro però di posteggiare all’esterno del casolare in modo da non aprire il cancello, per evitare che i suoi cani fuggissero. Le vetture in sosta, però, occupavano buona parte della piccola strada di campagna, per l’ira degli altri automobilisti di passaggio. I quali hanno segnalato ai carabinieri l’insolita e frequente situazione. I militari si sono così appostati e ieri hanno certificato l’attività di spaccio: il compratore che arriva e scavalca la cancellata, ricevendo lo stupefacente che nel frattempo il venditore aveva prelevato da un’auto rottamata ferma in cortile. Proprio nel “relitto” sono stati trovati 110 grammi di marijuana, in casa il 29enne aveva l’occorrente per confezionare le dosi e 450 euro, ritenute provento spaccio. Sono quindi scattate le manette.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà