Frane e dissesti

Maltempo, la Regione chiede lo stato di emergenza. Nove milioni di danni nel Piacentino

20 marzo 2018

Ammontano a circa 9 milioni i danni causati dal maltempo nel piacentino da inizio febbraio, stimati dalla Regione Emilia Romagna. Frane e dissesti – causati dall’ondata di maltempo, che dura ormai da circa 40 giorni, iniziata con le abbondanti e prolungate nevicate di inizio febbraio e proseguita con le piogge tuttora in corso – per i quali l’ente ha inviato, per tutte le provincie, una richiesta di stato di emergenza nazionale complessiva di 115 milioni di euro.
E per dare un’iniziale e immediata risposta alle criticità aperte sul territorio, dalla Regione arriva un primo stanziamento, ripartito su tutte le province, di 2 milioni e 300 mila euro. Serviranno per gli interventi più urgenti e per contribuire alle spese sostenute dagli enti locali per affrontare l’emergenza.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE