A Piacenza Expo

Dal 3 al 6 ottobre torna a Piacenza Geofluid e festeggia 40 anni

21 maggio 2018

 

 

Dal 3 al 6 ottobre Piacenza Expo aprirà i battenti per ospitare la 22esima edizione del Geofluid, la fiera italiana specializzata nei comparti delle perforazioni e dei lavori nel sottosuolo, nella ricerca ed estrazione dei fluidi sotterranei, nelle fondazioni speciali, nei consolidamenti e nelle relative applicazioni geologiche, idrogeologiche, geofisiche, geotecniche, nelle bonifiche delle falde e dei siti inquinati. Un appuntamento importante, che segna tra l’altro i quaranta anni di attività, sul suolo piacentino.

Anche quest’anno il Geofluid sarà suddiviso in aree tematiche specifiche, per circoscriverne l’ampiezza dell’offerta merceologica e la profondità dei contenuti che verranno trattati nei diversi convegni collegati alle singole aree: Geotech, Geotunnel, Geocontrol, Nodig e Geotermia. La vera novità di quest’anno é rappresentata da un ulteriore focus tematico, denominato Geofluid Green, nato dall’esigenza di seguire il mercato nella delicata fase di “transizione energetica”, attraverso un processo di graduale decarbonizzazione, verso un futuro di sostenibilità energetica.

Dall’ 8 al 10 novembre la Fiera di Piacenza ospiterà anche la seconda edizione del GIC – Giornate Italiane del Calcestruzzo/Italian Concrete Days, l’unica manifestazione italiana dedicata alle macchine, alle attrezzature, ai prodotti e alle tecnologie per l’industria del calcestruzzo, la prefabbricazione e il ripristino delle strutture in calcestruzzo armato, anche in zone sismiche.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE