Buone notizie

Turismo, segnali positivi: dati in crescita nei primi sei mesi del 2018. A Bobbio arrivi aumentati del 24%

29 novembre 2018

Buone notizie dal turismo piacentino: il primo semestre del 2018 fa segnare una crescita di tutti gli indicatori. Confrontando i dati con quelli del primo semestre 2017, nel complesso degli esercizi ricettivi gli arrivi si attestano infatti a 124.971, con un incremento del 5,2% (+6.200 circa), mentre le presenze cifrano a 243.822, aumentando dell’11,4% (+25.000 circa).
L’indicatore della presenza media (pernottamenti/arrivi) passa così da 1,84 a 1,95 giorni (+6%).

I dati (ancora provvisori) sono stati presentati in anteprima da Piacenzaeconomia e sono quelli trasmessi dalla Regione relativi ai flussi turistici in provincia di Piacenza.

A livello territoriale i movimenti turistici – sia per motivi di lavoro che per vacanza – sono concentrati per il 60% nel capoluogo Piacenza (74.000 arrivi e 146.300 presenze) e per oltre il 25% negli altri comuni di pianura (tra i quali Fiorenzuola al 5%); Bobbio e i centri dell’Appenino rappresentano invece complessivamente una quota del 3% circa (4.200 arrivi e 7.500 presenze), mentre i comuni collinari incidono per l’11%.
Rispetto al primo semestre 2017, Piacenza città incrementa dell’8% gli arrivi di turisti, e del 16% i pernottamenti; Meglio fa Bobbio, che mostra un considerevole sviluppo sia degli arrivi (+24%) che delle presenze (+18%).

Turismo primo semestre 2018

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE