A Prato Grande

Soccorso alpino, esercitazione con le unità cinofile sul Ragola

2 dicembre 2018


Il rifugio Prato Grande, sul versante piacentino del monte Ragola, ospita in questo fine settimana un importante evento di protezione civile, che ha visto impegnate le unità cinofile da ricerca in superficie del Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico. Sono state ben quindici le unità cinofile da ricerca in superficie del Soccorso alpino a sottoporsi ad un duro e selettivo addestramento per il mantenimento della qualifica.
Oltre alle unità cinofile, composte dai cani e dal proprio conduttore, hanno partecipato all’evento anche venti tecnici della stazione piacentina “Monte Alfeo” del Soccorso alpino Emilia Romagna.

“Un’ occasione – spiegano gli organizzatori – per garantire non solo alto livello addestrativo degli operatori che si avvalgono del preziosissimo supporto dei cani, ma anche per i tecnici di soccorso alpino di affinare e conoscere le modalità di intervento dei propri “colleghi” a quattro zampe”.

L’evento ha visto la partecipazione anche di osservatori giunti da Liguria e Toscana e la presenza dei carabinieri forestali, oltre al fondamentale supporto della Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia, che ha fornito supporto con radio e mezzi fuoristrada, mentre la logistica è stata garantita dal Comune di Ferriere e dalla locale Pro Loco.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE