Smog

Quarto giorno di sforamento. Misure emergenziali fino a giovedì. Domani nevica

29 gennaio 2019

Con 55 microgrammi al metro cubo di Pm10 rilevati dalla centralina di via Giordani, anche quella di lunedì 28 gennaio è stata una giornata fuori limite per quanto riguarda la qualità dell’aria a Piacenza. La quarta consecutiva, e da oggi – martedì 29 – sono in vigore le misure emergenziali previste dal Piano regionale integrato per l’aria. Resteranno attive fino a giovedì 31 gennaio, quando verrà emesso un nuovo bollettino di Arpae. Fuori limite anche le rilevazioni di via Ceno e di Gerbido; al limite il parco Montecucco, con 49 microgrammi, e Besenzone con 48. Aria più respirabile a Lugagnano (37µg/m3) e Cortebrugnatella (8 µg/m3).

Le speranze per un abbassamento dei valori sono riposte nel meteo: in particolare nelle nevicate che da domani mattina dovrebbero interessare anche il Piacentino. Una perturbazione proveniente da nord-ovest porterà un abbassamento di temperatura e i fiocchi anche in pianura, dove si potranno registrare accumuli tra i 5 e 12 cm; nella aree collinari intorno ai 20 cm e nelle aree di crinale sono previsti accumuli prossimi ai 30 cm.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE