Quattro arresti e oltre un etto e mezzo di droga sequestrato

07 Febbraio 2019

Quattro arresti, cinque persone denunciate e otto segnalati quali assuntori di stupefacenti. Sono i risultati conseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Piacenza ieri, 6 febbraio, al termine di un’attività coordinata straordinaria di controllo del territorio. Il servizio è stato svolto sia in città che in provincia, a Rottofreno, Sarmato, Castel San Giovanni, Agazzano, Borgonovo, Pianello, San Giorgio e ha visto impegnate quasi tutte le stazioni locali oltre alla Sezione Operativa e la Sezione Radiomobile.
Trenta i militari impiegati che hanno controllato un centinaio di veicoli e 130 persone. Durante l’attività di controllo del territorio, hanno sequestrato circa 30 grammi di hashish, 120 grammi di marijuana, tre grammi di cocaina e due spinelli.

In particolare: un 39enne pregiudicato, residente a Rottofreno è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, detenzione per uso personale di droga e guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti. Al giovane, che era alla guida della propria autovettura, veniva intimato l’alt dai carabinieri, ma proseguiva la marcia accelerando. Dopo un breve inseguimento è stato fermato e perquisito. Aveva addosso il residuo di una dose di cocaina che probabilmente aveva appena consumato. Un 22enne tunisino, pregiudicato, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, è stato arrestato per evasione. E’ stato sorpreso in via Marinai d’Italia mentre tranquillamente faceva rientro nella sua abitazione dopo una passeggiata. Stessa sorte è toccata anche a un 23enne marocchino, sorpreso dai militari mentre rientrava nella propria abitazione dopo l’orario consentito. Un 30enne magrebino, pregiudicato, residente a Piacenza, è stato invece denunciato per estorsione. E’ stato sorpreso mentre costringeva un giovane 26enne, sotto minaccia a consegnarli una somma di denaro. Una 30enne della provincia di Lucca, è stata denunciata per truffa. Dopo aver pubblicato su un sito web un annuncio di vendita di un’autovettura, da un giovane piacentino si è fatta accreditare su una carta poste-pay 1.750 euro, rendendosi poi irreperibile. Un 22enne piacentino, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In casa aveva quasi 80 grammi di marijuana, un bilancino e materiale per il confezionamento di stupefacenti. Un 33enne senegalese, residente a Piacenza, ma di fatto senza fissa dimora, è stato arrestato perché sorpreso dai militari della Sezione Operativa mentre spacciava marijuana nei pressi dei giardini Margherita ad uno straniero, residente a Ponte dell’Olio, segnalato quale assuntore di droga.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà