Risparmio energetico e non solo: è la giornata di “M’illumino di meno”

01 Marzo 2019

Si chiama “M’illumino di meno”, ma è una iniziativa che va ben oltre la semplice riduzione dei consumi di luce. Anche quest’anno il Comune di Piacenza aderisce alla giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili con una serie di iniziative, in sintonia con l’edizione 2019 della iniziativa ideata dallo storico programma radiofonico Caterpillar, in onda su Radio 2, che promuove la razionalizzazione dei consumi energetici – che quest’anno ricorre venerdì 1 marzo – con il patrocinio della Camera dei Deputati, dei ministeri dell’Ambiente e delle Infrastrutture.

La sensibilizzazione inizia fin da piccoli, e in varie scuole della città sono state messe in campo attività – come alla scuola elementare 2 Giugno – che vanno dal riciclo dei materiali per la realizzazione di strumenti musicali alla scoperta della bicicletta con la dinamo.

Ri-Fletto, Ri-suono, Ri-spengo le luci, Ri-leggo: sono i giochi di parole per indicare le iniziative della giornata, come lo sforzo di limitare l’uso del consumo elettrico e del riscaldamento in uffici e scuole pubbliche, come il concerto al buio, alle 18 in Sant’Ilario, della orchestra della scuola media Nicolini, o come lo spegnimento simbolico dell’illuminazione artistica dei monumenti – da piazza Cavalli a palazzo Farnese fino alle mura cinquecentesche – per ammirarli al chiaror di luna. E per chi vuole documentarsi sul tema le biblioteche comunali “Passerini Landi” e “Giana Anguissola” allestiscono vetrine e scaffali dedicati.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà