Nata a Pecorara

Addio ad Anna Maria Canopi, badessa di Mater Ecclesiae

21 marzo 2019

Si è spenta nella mattina di giovedì 21 marzo madre Anna Maria Canopi, piacentina originaria di Lazzarello di Pecorara, dove è nata il 24 aprile del 1931. Fondò nel 1973 il monastero benedettino  dell’isola di San Giulio a Orta, in provincia di Novara, e del quale fu badessa emerita. Iniziò la vita monastica nel 1960 nell’abbazia benedettina di Viboldone e prese i voti nel 1965.

Madre Cànopi è stata un autentico riferimento morale e spirituale per la Chiesa italiana. Autorevole studiosa delle Sacre Scritture e dei Padri della Chiesa, è stata la prima donna ad aver ricevuto da un pontefice, papa Giovanni Paolo II, nel 1993, la richiesta di scrivere il testo della meditazione della Via Crucis al Colosseo. Ha partecipato anche alla revisione della nuova traduzione della Bibbia Cei e alla preparazione dei nuovi libri liturgici.

Il 4 luglio del 2015 ha ricevuto dalle mani del vescovo Gianni Ambrosio l’Antonino d’oro, il riconoscimento assegnato ogni anno dal Capitolo della basilica patronale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE