Migliaia di alberi caduti

“Angeli dei boschi”sulle Dolomiti: sentiero ripristinato dagli alpini piacentini

23 giugno 2019


Un gruppo di alpini piacentini dell’Unità di Protezione civile ha contribuito attivamente al ripristino di un sentiero sulle Dolomiti, nel comune di Caprile, in provincia di Belluno nei pressi di Selva di Cadore. L’area, nell’ottobre scorso, era stata colpita da un’ondata di maltempo: nubifragi e violente raffiche di vento avevano abbattuto migliaia di alberi creando uno scenario apocalittico. I volontari Franco Cremona, Renato Giraldi, Gilberto Schiavi e Giuseppe Villa partiti mercoledì 19 giugno hanno fatto rientro a Piacenza nella serata di ieri. “Abbiamo liberato il sentiero da una sessantina di alberi di grosse dimensioni e abbiamo lavorato soprattutto con le motoseghe per tagliare le piante – ha raccontato Franco Cremona -. Sabato pioveva ed è stato molto impegnativo. La situazione in quella zona è ancora disastrosa”. Sulle Dolomiti sono numerosi i cantieri aperti dall’Ana nazionale per la pulizia dei sentieri.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE