Allerta meteo

Temporali in arrivo, temperature nelle medie. Il 2018 secondo anno più caldo di sempre

8 luglio 2019

Come si dice in gergo, “Domani si rompe il tempo”. Non sarà una rottura, grave, l’estate non è compromessa, ma porterà temporali, con allerta meteo annessa, e soprattutto un calo delle temperature che per qualche giorno rientreranno nella media di stagione.

“Una instabilità, quella prevista per domani, dovuta al transito di correnti d’aria più fredda di origine Nord Atlantica, sopra allo strato umido” ha spiegato Vittorio Marzio di MeteoValnure.it, che alza il rischio di formazioni temporalesche e per i quali l’allarme di carattere idrogeologico è classificato con il colore giallo.

Temporali in arrivo, quindi. Lo dice una nuova allerta meteo diramata dalla Protezione civile che estende quella di ieri fino a tutta la giornata di domani, ma soprattutto lo conferma la climatologia, che spiega che dopo un lungo periodo di caldo afoso durante il quale grandi masse di umidità vengono raccolte in cielo, l’epilogo diventa con ragionevole certezza la formazione di importanti fenomeni temporaleschi, con rovesci, fulmini e grandine. E’ già capitato nei giorni scorsi, potrebbe accadere di nuovo domani. E’ l’estate della Pianura Padana.

Un transito che dovrebbe far abbassare per qualche giorno le temperature massime, riportandole su più accettabili 30 gradi di massima e minime sotto i 20 °C.

Una estate, la 2019, che compete con quella del 2018, trasformato per molte città italiane nell’anno più caldo di sempre. Non per Piacenza, per la quale che con una temperatura media annua di 14 gradi è stato il secondo anno più caldo dal 1900.

Segnali al momento confortanti arrivano dalla misurazione dei livelli di ozono, che dopo giorni di sforamenti ieri sono ritornati sotto le soglie di allerta.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE