Erbacce ovunque

La ciclabile di Vallera è una giungla. Degrado minaccia anche i ricordi di Klodian

15 luglio 2019

La pista ciclabile che unisce Vallera e Gossolengo è diventata una giungla. Erbacce e rovi hanno praticamente invaso la carreggiata da entrambi i lati, non risparmiando neppure la fermata del pullman. “E’ una vergogna”, dicono coloro, e sono tanti, che ogni giorno la utilizzano per andare al lavoro in città, per un giro in bicicletta o per una corsetta serale.

Unico tratto a salvarsi dal degrado è il luogo che ospita i ricordi di parenti e amici di Klodian Murrizi, il giovane rimasto ucciso all’alba del 26 gennaio sulla strada Agazzana nel tremendo schianto del suv su cui viaggiava con un amico. Fiori, peluche e bigliettini sono però ormai minacciati dagli enormi cespugli.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE