La segnalazione

“Legionella nelle docce e nei rubinetti della piscina di Roveleto di Cadeo”

18 luglio 2019

Legionella nell’impianto idrico-sanitario della piscina comunale di Roveleto di Cadeo. Lo segnala il consigliere comunale d’opposizione Filippo Bruschi (Lega Nord) dopo essere stato contattato da alcuni frequentatori della struttura pubblica. “Da giorni mi riferiscono che le docce sono inutilizzabili e addirittura i rubinetti dei lavandini sono scocciati. Un disservizio che potrebbe essere conseguenza di una contaminazione delle acque da legionella”, dichiara Bruschi.

A darne conferma è il gestore dell’impianto natatorio, Andrea Frovi dell’Asd Total Sport, che però tranquillizza: “La vasca non ha mai avuto alcun problema, e non c’è alcun motivo di preoccuparsi dato che abbiamo già provveduto alla sanificazione dell’impianto idraulico”. Durante le verifiche per il controllo del rischio legionella, in seguito a prelievi di campioni di acqua del sistema idraulico sanitario dell’impianto natatorio, sono state individuate delle colonie di legionella. Le legionelle, che esistono in specie diverse, sono batteri che si annidano nell’acqua. Per questo motivo, il Comune ha interdetto l’utilizzo di docce e rubinetti negli spogliatoi della struttura pubblica.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE