Prefettura e Comune

Nel nuovo protocollo, controlli più stringenti sugli appalti pubblici

26 luglio 2019

Verrà sottoscritto a breve un nuovo protocollo tra prefettura e Comune di Piacenza che rafforzi ulteriormente i controlli sugli appalti pubblici, rendendoli più stringenti. La comunica il prefetto Maurizio Falco dopo le preoccupazioni, sollevate dalle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, in seguito ai noti fatti di cronaca che hanno confermato la presenza della ‘ndrangheta nel territorio piacentino.

I timori della organizzazioni sindacali riguardano sia il passato, quando l’ormai ex presidente del consiglio comunale di Piacenza Giuseppe Caruso (arrestato poco più di un mese fa) svolgeva le sue funzioni a Palazzo Mercanti, sia per quanto riguarda il futuro. Secondo i sindacati, infatti, “eventuali significativi investimenti nel territorio, anche pubblici, potrebbero attrarre soggetti sgraditi con il potenziale rischio di infiltrazioni della malavita organizzata“.

Il prefetto ha quindi sottolineato che sono in corso di verifica e acquisizione tutti gli elementi del caso su quanto accaduto dichiarando che, in prospettiva, resterà alta l’attenzione della prefettura anche attraverso questo nuovo protocollo.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE