Bolla di calore

Nuova esplosione dell’estate, in arrivo una settimana di caldo e afa

18 agosto 2019

La vera estate, quella rovente, fatta di afa e sole a picco, non è ancora finita. Ce lo dimostrerà già a cominciare da oggi l’anticiclone africano in arrivo sull’Italia. Passata la settimana di Ferragosto, che l’anticiclone delle Azzorre ha reso accettabile, con bel tempo, temperature e umidità nella norma, una nuova bolla di calore proveniente dal nord Africa sta per invadere il centro e sud Italia, inoltrandosi fino alla pianura Padana e spingendo la colonnina di mercurio verso i 34 gradi.

Una condizione che non dovrebbe interessare le regioni più settentrionali del Paese, interessate da correnti atlantiche più fresche che porteranno con sé il rischio temporali. “Il Piacentino si troverà al confine tra le due aree meteorologiche, investito marginalmente dall’anticiclone nord africano – ha spiegato Vittorio Marzio di MeteoValnure.it – che genererà un sensibile aumento del’afa”.

Il termometro, per quanto riguarda il Piacentino, non dovrebbe andare oltre i 34 gradi, con il picco verso la metà della settimana. Da venerdì 23 un nuovo cambiamento porterà un abbassamento delle temperature, con condizioni meteorologiche più consone alla fine di agosto.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE