A Sariano di Gropparello

Trovato il corpo di Elisa. Massimo Sebastiani indagato per omicidio

7 settembre 2019

E’ stato trovato il corpo di Elisa. Era nei pressi di una abitazione nella zona di Sariano di Gropparello, in una zona boschiva molto impervia. Era interrato sotto oltre un metro di terra.

Dopo la cattura di Massimo Sebastiani avvenuta nel primo pomeriggio di sabato 7 settembre, scovato e catturato dai carabinieri nella soffitta di un casolare ai piedi del monte Moria, i militari lo hanno condotto nella zona di Costa di Sariano per cercare Elisa, dove è stato ritrovato il suo corpo.

“Si è trattato probabilmente di un raptus e non di premeditazione – ha spiegato il pubblico ministero Ornella Chicca – perché all’uscita del ristorante era calmo e tranquillo”.

“Al momento è indagato per favoreggiamento anche l’amico dal quale Sebastiani si era recato nel pomeriggio di domenica – ha aggiunto il comandante provinciale dei carabinieri Michele Piras -. Le modalità dell’uccisione della 28enne sono al vaglio”.

L’uccisione sarebbe avvenuta nel pollaio della abitazione di Sebastiani in località Casagrande, per poi essere trasportato nella zona in cui è stato ritrovato oggi. Nei prossimi giorni sarà disposta l’autopsia del corpo di Elisa. Sebastiani si è mostrato pentito e ha pianto.

 

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE