San Benedetto e Respighi

Scuola e attività, 40 studenti dei licei sportivi al Ferriere Sport Camp

11 settembre 2019

Studiare e fare sport si può. A dimostrarlo sono i circa 40 studenti delle due classi prime a indirizzo sportivo dei licei San Benedetto e Respighi di Piacenza, che passeranno la loro prima settimana del nuovo anno scolastico al Ferriere Sport Camp. I ragazzi potranno così dare il via alle lezioni canoniche, ma “in trasferta” nella struttura dell’Alta Val Nure dove avranno anche l’opportunità di praticare tantissimi sport e fare anche altre attività.

“Dopo l’esperimento del 2018 con solo il Liceo San Benedetto, da quest’anno si unisce anche il Respighi. Lo Sport Camp è una struttura che, soprattutto nel periodo estivo, accoglie tantissime società sportive per il ritiro pre-campionato, con una grande affluenza da tutto il nord Italia. Qui c’è la possibilità di praticare diverse discipline sportive come nuoto, tennis, basket, pallavolo, calcio. Non solo, ci sono anche le nostre vallate, gli insegnanti hanno già concordato una visita guidata con il corpo forestale nelle montagne circostanti” le parole di Robert Gionelli, delegato provinciale Coni, che insieme agli altri rappresentanti ha presentato l’iniziativa. Dieci gli alunni del San Benedetto, che si fermeranno dal 16 al 20 settembre. “Per noi questa settimana è un punto fermo” ha dichiarato il dirigente scolastico Fabrizio Bertamoni, mentre i docenti del Respighi hanno specificato “che i nostri saranno 28, una bella novità alla quale partecipiamo volentieri”. Tutto pronto dunque, da parte dell’organizzazione della struttura guidata da Marco Bergonzi, così come da parte del Comune. “Sono veramente soddisfatto di come si cerchi di valorizzare il nostro territorio – le parole del sindaco di Ferriere, Gianni Malchiodi – abbiamo dei luoghi incantevoli, su cui si stanno facendo grossi investimenti. Per la sentieristica abbiamo messo 150mila euro, mentre per gli impianti sportivi più di 400mila euro, uno sforzo economico notevole proprio per dare la possibilità a chi vuole di ammirare le nostre bellezze”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE