Aveva 72 anni

Addio a Claudio Ghelfi, pescatore e difensore dei torrenti di montagna

14 settembre 2019

Claudio Ghelfi, storico presidente della Fipsas di Piacenza e una delle anime del comitato ambientalista “No tube” è scomparso all’età di 72anni, a causa di una malattia tanto rapida quanto terribile.
Ghelfi aveva guidato la più importante associazione locale di pescatori, la Fipsas, per 12 anni da presidente, ma la sua appassionata attività durava da cinquant’anni.
Chimico, tecnico ed esperto di vernici, settore per il quale continuava tuttora a svolgere consulenze, Ghelfi è sempre stato amante della pesca di montagna: catturare trote nei piccoli torrenti tra Trebbia, Nure e Aveto era per lui la vera e unica concezione della pesca. E negli anni questa passione era andata di pari passo con una competenza scientifica sul mondo ittico, da far concorrenza agli esperti
Soprattutto è stato un tassello fondamentale del mondo ambientalista piacentino, con le sue battaglie contro la distruzione dei fiumi e della fauna.

Ghelfi lascia la compagna Palma e i funerali saranno celebrati questo pomeriggio alle 16.00 alla chiesa della Santissima Trinità.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE